- 20/12/2012 - Novità

Veicoli industriali: a novembre 2012 in calo del 27,5%

Negli undici mesi del 2012 si segnala un -32,5% con immatricolazioni a 121.500 unità. La situazione italiana dei veicoli industriali è più critica della media europea

Veicoli industriali: a novembre 2012 in calo del 27,5% I dati diffusi da ACEA (Associazione dei Costruttori Europei di Automobili) indicano anche per il mese di novembre il dato negativo delle immatricolazioni di veicoli pesanti, con un -27,5% rispetto a novembre 2011, portando il consolidato degli undici mesi 2012 a 121.500 unità, ossia -32,5%.

“Si conferma il dato tendenziale che evidenzia una situazione italiana del mercato dei veicoli pesanti significativamente più critica della media europea, dove la perdita consolidata è dell’11,4%”. Questa è la dichiarazione di Massimo Tentori, responsabile della divisione Trucks di Federauto, che prosegue: “L’andamento del mercato riflette le condizioni estremamente critiche dell’economia italiana e le conseguenze della recessione sul comparto del trasporto merci in termini di volumi di traffico”.

Tentori conclude “Oggi non vediamo alcuna possibilità di recupero perché entriamo in una fase politica che non garantisce, se non dopo la prossima competizione elettorale, le condizioni necessarie per programmare gli interventi in grado di riattivare gli investimenti delle imprese e, quindi, il mercato”.