- 24/07/2009 - Test drive  Volkswagen  Autocarri e furgoni medi

Vokswagen T5 - Test Drive

Il nuovo Volkswagen T5 offre innumerevoli novità: 460 varianti, motori più puliti ed economi fino al 20%, potenze fino a 180 cavalli. A parità di allestimento scendono i prezzi e aumentano le dotazioni.

Vokswagen T5 - Test Drive Vedi altri articoli Volkswagen

Su strada

Notevoli miglioramenti anche sul piano dinamico, grazie all'adozione del moderno cambio a doppia frizione DSG ed alla trazione integrale 4Motion disponibile in opzione. Insieme alle nuove motorizzazioni TDI da 2 litri per il Transporter, il Multivan, il California e il Caravelle, viene presentato in anteprima per questa serie il cambio a doppia frizione DSG. Il cambio a 7 marce DSG unisce il comfort di un cambio automatico convenzionale all'efficienza e al grado di efficacia di un cambio manuale. Il nuovo DSG è stato realizzato dalla Volkswagen e viene prodotto nello stabilimento tedesco dedicato alla componentistica di Kassel. È adatto a veicoli con trazione anteriore o con trazione integrale. Sulle serie di veicoli commerciali leggeri esso viene utilizzato in associazione alle potenti versioni TDI 140 e 180 CV. Per la prima volta la Volkswagen Veicoli Commerciali offrirà il Transporter, il Multivan e il Caravelle, anche nella combinazione molto richiesta di cambio automatico (DSG) più trazione integrale (4MOTION). Ed esattamente sulla versione TDI 180 CV.  Sicuramente il cambio DSG, economico e confortevole, consente di raggiungere una nuova dimensione per quanto riguarda l'agilità di inserimento delle marce. I cambi di marcia avvengono entro pochi centesimi di secondo e senza interruzioni di alcun tipo della forza motrice. Similmente a tutti i cambi automatici, il cambio DSG racchiude in sé i concetti di resistenza, sportività e comfort: nessun altro cambio automatico funziona in modo così parsimonioso, rapido e preciso. La settima marcia del nuovo DSG è stata realizzata come marcia overdrive, e quindi con un rapporto di trasmissione particolarmente lungo. Questo fa abbassare il regime soprattutto in autostrada, riducendo di conseguenza i consumi, le emissioni e la rumorosità. La velocità massima viene raggiunta in sesta. Il vantaggio in termini economici rispetto alla versione TDI a 5 cilindri con cambio automatico a 6 marce è sorprendente. Nel caso del motore 140 CV, il consumo di carburante si riduce a 7,9 litri / 100 km e quindi di 1,6 litri in totale. Il biturbo 180 CV fa addirittura registrare un consumo di 7,8 litri / 100 km, e cioè 1,9 litri in meno rispetto alla versione precedente. In modo analogo, le emissioni di CO2 si riducono di 52 g/km.

Sulla nuova generazione del T5 è impiegata la trazione integrale 4MOTION ulteriormente migliorata. La più recente versione della frizione lamellare con funzioni ottimizzate del partner svedese Haldex stabilisce gli standard di riferimento per quanto riguarda trazione, sicurezza, comfort ed economicità. La trazione integrale è disponibile insieme alle due versioni più potenti del motore TDI (140 e 180 CV) e, in combinazione con la motorizzazione più potente, può essere anche associata al cambio DSG. Il nuovo sistema Haldex4, che si contraddistingue per rapidità, sensibilità e silenziosità di funzionamento, a differenza del modulo Haldex2 a regolazione meccanica precedentemente utilizzato, possiede un comando elettronico. Pertanto, all'interno della frizione lamellare la pressione dell'olio relativa alla ripartizione di coppia alle ruote posteriori non viene più determinata dalla differenza del numero di giri tra asse anteriore e asse posteriore, ma viene generata da una pompa elettrica che alimenta il serbatoio di pressione dell'olio a 30 bar. Allo stesso tempo il serbatoio di pressione dell'olio consente la disattivazione temporizzata della pompa elettrica riducendo così il consumo di carburante. Grazie ad una valvola a comando elettronico, questo serbatoio può a sua volta inviare la pressione prevista alle lamelle della frizione, e in base all'entità della pressione variare in modo preciso e continuo la potenza trasmessa alle ruote posteriori. In casi estremi, sull'asse posteriore può anche verificarsi una ripartizione massima della coppia pari al 100%. La frizione Haldex riceve il movimento dall'albero cardanico. I prezzi della nuova gamma T5 vanno da 21.017 Euro iva esclusa necessari per il T5 Transporter 2.0 TDI Light fino ad arrivare ai 51.900 Euro chiavi in mano del nuovo T5 California.