- 04/04/2012 - Novità  Van

Nissan NV200 Taxi: nuovo taxi di New York

Presentato al Salone di New York 2012 il nuovo taxi marcato Nissan che manda in pensione dopo decenni le auto gialle americane

Nissan NV200 Taxi: nuovo taxi di New York I taxi gialli di New York trasportano ogni giorno 600.000 persone e sono un’icona simbolo della Grande Mela nel mondo. Adesso viene presentato ufficialmente il primo prototipo di vettura pubblica vincitore del progetto “Taxi of Tomorrow”: Nissan NV200 Taxi, futuro taxi della città di New York, ha fatto il suo debutto mondiale ieri sera, nel corso di un evento speciale a SoHo, alla presenza di Carlos Ghosn, Presidente e CEO di Nissan, e del Sindaco di New York Michael R. Bloomberg.
Il taxi di Nissan sarà quindi in vetrina al New York International Auto Show 2012, in programma dal 6 al 15 aprile al Jacob Javits Center.
“Siamo orgogliosi di inaugurare una nuova era della mobilità urbana a New York con Nissan NV200 Taxi, il nostro taxi del futuro” ha dichiarato Ghosn. “Il veicolo è frutto del know-how maturato da Nissan nel settore dei veicoli commerciali e ha fatto tesoro delle opinioni dei tassisti e degli utenti di New York, che ci hanno aiutato ad apportare alcune migliorie alle attuali auto pubbliche. Il taxi di Nissan offrirà un ottimo comfort e dotazioni altamente innovative ai 600.000 newyorkesi che ogni giorno utilizzano i celebri ‘yellow cab’.”

Nel maggio del 2011, dopo due anni di attente valutazioni, fra le varie proposte presentate, la Taxi & Limousine Commission (TLC) di New York ha scelto Nissan NV200 Taxi come esclusivo taxi del futuro per New York a partire da fine 2013. Alla progettazione del veicolo hanno collaborato anche il Cooper-Hewitt National Design Museum, il Design Trust for Public Space e Smart Design.
“Nissan NV200 sarà il taxi più sicuro, comodo e funzionale che la città di New York abbia mai avuto” ha detto il Sindaco Michael R. Bloomberg. “L’immagine dei nostri taxi è nota in tutto il mondo e ora le daremo una nuova svolta. Grazie a Nissan, i 600.000 passeggeri che ogni giorno utilizzano il servizio avranno tecnologie di ultima generazione e altissimi standard di sicurezza.”

Il nuovo taxi di New York è stato progettato sia all’interno, sia all’esterno, tenendo conto dei suggerimenti di tassisti, associazioni di categoria, gestori di flotte e passeggeri. Queste le dotazioni pratiche
- Ampio spazio per passeggeri e bagagli, notevolmente migliorato rispetto agli attuali taxi.
- Porte scorrevoli con gradino d’accesso e maniglie, per facilitare la salita e la discesa.
- Tetto trasparente per offrire una vista panoramica della città.
- Finestrini laterali apribili.
- Aria condizionata a controllo indipendente per i passeggeri posteriori. 
- Tetto rivestito ai carboni attivi per eliminare gli odori nell’abitacolo.
- Luci di lettura a padiglione per i passeggeri e illuminazione a pavimento per non dimenticare nulla a bordo.
- Dock di ricarica per il telefono cellulare, presa elettrica 12 V e due porte USB per i passeggeri.
- Sedili in tessuto traspirante, antibatterico, ecologico, resistente e facile da pulire, simile alla pelle alla vista e al tatto.
- Pavimento piatto nella zona passeggeri per viaggiare più comodi.

Altre caratteristiche del veicolo:
- Motore 4 cilindri da 2 litri, messo a punto per ottimizzare prestazioni e consumi.
- Garanzia di 150.000 miglia sul gruppo motore e trasmissione.
- Clacson “discreto”, accompagnato da luci esterne che si attivano durante l’uso, in maniera tale che il clacson venga suonato con moderazione.
- Sedile di guida regolabile agendo su 6 parametri di registro, con schienale reclinabile e regolazione lombare, anche con la partizione installata.
- Sedile di guida realizzato con un materiale e cuciture speciali che migliorano la circolazione dell’aria.
- Ingresso audio ausiliario USB e presa di ricarica per il conducente.
- Navigatore di serie con monitor di parcheggio integrato per le manovre in retromarcia.
- Hearing Loop System per i non udenti.
- Interfono conducente/passeggeri.
- Predisposizione per sistema T-PEP.

Dotazioni di sicurezza:
- Primo e unico taxi con collaudo e certificazione di sicurezza con partizione completa.
- Airbag a tendina per occupanti anteriori e posteriori; airbag montati nei sedili per la prima fila.
- Controllo di trazione e controllo dinamico del veicolo VDC (Vehicle Dynamic Control) di serie.
- Porte scorrevoli per ridurre i rischi a carico di pedoni, ciclisti e altri utenti della strada in caso di apertura improvvisa.
- Luci di segnalazione dell’apertura delle porte.

A New York circolano oltre 13.000 taxi che percorrono 500 milioni di miglia all’anno: dai numeri si capisce che la robustezza dei veicoli è essenziale. Forte dell’esperienza acquisita con i suoi veicoli commerciali e con i taxi già forniti ad altre città del mondo, Nissan collauderà estesamente il nuovo NV200 Taxi prima del lancio sul mercato. Inoltre, come ha sottolineato il Sindaco Bloomberg nel maggio del 2011, il veicolo sarà il primo taxi di New York ad aver superato i crash test con tutte le dotazioni di servizio installate, partizione compresa. 
Nissan ha collaborato anche con Braun Corp., leader mondiale nelle soluzioni di mobilità per il settore auto, per lo sviluppo, l’ingegneria e la produzione di un sistema di salita a bordo per le sedie a rotelle, che equipaggerà i taxi di New York a partire dal 2013.
Nell’ambito del programma “Taxi of Tomorrow”, inoltre, Nissan collaborerà con la città e i tassisti a un’iniziativa pilota per studiare l’uso di veicoli a emissioni zero per il trasporto pubblico di persone. A titolo gratuito, Nissan fornirà ai tassisti e alla città di New York sei Nissan LEAF 100% elettriche e tre stazioni di ricarica per testare l’elettrificazione della flotta.
Nissan NV200 Taxi sarà costruito in Nord America, nello stabilimento Nissan di Cuernavaca in Messico. Il prezzo consigliato per la vendita del veicolo, completo delle dotazioni di serie, si aggirerà intorno a 29.700 dollari.
 
Taxi of Tomorrow
Nel 2007, il Comune di New York ha raccolto intorno a un tavolo rappresentanti della categoria dei tassisti, proprietari di auto pubbliche, utenti del servizio e altri interlocutori interessati, e ha definito gli obiettivi del programma “Taxi of Tomorrow” per creare il taxi del futuro a New York. “Taxi of Tomorrow” è il risultato dello straordinario lavoro creativo promosso dal Design Trust for Public Space e dalla Taxi & Limousine Commission di New York per reinventare il servizio taxi del XXI secolo. Nel dicembre del 2009, la Commissione TLC ha emanato un bando di gara, rivolto a Case automobilistiche e designer, per individuare il veicolo più adatto a prestare servizio come taxi a New York. Dopo un’attenta valutazione delle proposte, è stato scelto Nissan NV200, che per dieci anni, a partire dal 2013, sarà il prossimo taxi ufficiale di New York.