- 24/05/2006 - Test drive  Fiat  Autocarri e furgoni grandi

Fiat nuovo Ducato – Test Drive

Con la terza generazione raggiunge la piena maturità, rasentando la perfezione!

Fiat nuovo Ducato – Test Drive Vedi altri articoli Fiat

Fiat nuovo Ducato – Test Drive. Torino – L’affascinante cornice del Castello del Valentino ha fatto da palcoscenico al debutto l’ultima novità del Gruppo Fiat: il nuovo Ducato. Confermarsi un degno erede di un modello che dal 1981 ad oggi ha venduto più di 1.7 milioni di esemplari riscuotendo svariati riconoscimenti internazionali e successi commerciali, non è certo cosa facile, ma il nuovo Fiat Ducato le carte in regola le ha proprio tutte come abbiamo potuto toccare con mano a Torino.
“Disegnato dal Business” Fiat nuovo Ducato è stato realizzato per garantire non solo ottime risposte alle esigenze di trasporto professionale e del tempo libero, ma anche per offrire un veicolo che evochi personalità distintiva, dinamismo e forza. Il Centro Stile Fiat, incaricato di dare un volto al nuovo Ducato, trae ispirazione dalle linee filanti ed aerodinamiche dei treni ad alta velocità per ricreare quel carattere energico e dinamico, con un occhio alla funzionalità e alla praticità d’utilizzo, caratteristiche indispensabili per un veicolo industriale.
Uno degli aspetti più importanti di un veicolo di questo segmento è senz’ombra di dubbio la capacità di carico. A queste esigenze Fiat nuovo Ducato risponde con un aumento sia in termini dimensionali che di capacità portante - PTT e carico utile - . Le nuove versioni sono infatti disponibili con PTT fino 4 tonnellate e con portata fino a circa 2 tonnellate, oltre ai furgoni con volumetria utile fino a 17 m3 e lunghezza interna che supera i 4 metri. Per rendere ulteriormente più agevoli e pratiche le manovre di carico e scarico, Fiat nuovo Ducato è stato abbassato di 3 cm., passando dai precedenti 56 agli attuali 53.
Da record pure l’altezza massima, ben superiore ai 2 metri che ne fanno un “gigante del basket”! Anche dal fronte dei costi d’esercizio Fiat nuovo Ducato offre dei valori decisamente interessanti, grazie ad una sensibile diminuzione dei consumi di carburante - fino al 23% in meno rispetto all’attuale Ducato - ed un aumento degli intervalli di manutenzione - fino a 45.000 km -.