- 05/10/2011 - Camion  Autocarri e furgoni grandi

Volkswagen assorbe Man

Il costruttore di Wolfsburg così diventa un gigante nei camion grazie all'ok dato dalla Commissione Antitrust dell'UE all'acquisizione del leader nei camion e nei veicoli industrali

Volkswagen assorbe Man La Commissione Antitrus dell'Unione Europea ha dato il suo parere positivo e quindi il via libera. Volkswagen ha il permesso di acquisire Man e di diventare così un colosso planetario nel settore dei camion.

Per il presidente del costruttore di Wolfsbur Ferdinand Piech, che non ha nascosto che vuole fare di Volkswagen il primo costruttore al mondo di auto entro il 2018, continua così la sua campagna acquisti dopo il blocco inaspettato di Porsche ed il polemico divorzio voluto da Suzuki.
Adesso il Gruppo Volkswagen aumenta il suo portafoglio marchi con un colosso mondiale in grado di fare concorrenza a Volvo, Mercedes e di avvicinare Scania (che VW controlla per il 72%).
Per Man invece l'acquisizione rappresenta la fine di un'era durata253 anni.
Secondo la Commissione Europea Antitrust, l'acquisizione non rappresenta una minaccia alla concorrenza perché sul mercato esistono altri costruttori come appunto i sopracitati, senza dimenticare Iveco e Renault.
Ma manca ancora il via libera di Francia e Svizzera insieme a quasi 20 altri paesi che non dovrebbero costituire un ostacolo.
Allo stato delle cose, dopo l'OPA Volkswagen detiene il 56& di Man.

Nel 2006 c'era già stato un tentativo da parte di Man su Scania ma i casi strani della vita hanno fatto naufragare l'operazione: infatti il principale azionista della casa svedese si oppose. Chi era? Mr. VW, ovvere Ferdinand Piech. Non si può certo dire che a 74 anni questo uomo di ferro non abbia in mano la situazione.