- 05/07/2011 - Camion  Autocarri e furgoni grandi  Volkswagen  Scania  Man

Il Gruppo Volkswagen acquisisce il 55% di Man

Il colosso tedesco ottiene molto più del 40% inizialmente previsto e si assicura il controllo di Man, gruppo teutonico costruttore di mezzi pesanti

Il Gruppo Volkswagen acquisisce il 55% di Man Volkswagen entra di prepotenza nel mondo dei camion europeo, grazie all'acquisizione del 55,9% del gruppo tedesco Man, che opera nel settore dei trasporti pesanti. Grazie a questa acquisizione, il Gruppo Volkswagen può quindi dare inizio alla collaborazione tra Man e la controllata svedese Scania, puntando a diventare leader nel settore, davanti ai produttori principi quali Daimler e Volvo. Già a maggio VW aveva alzato la propria quota di mercato nel gruppo Man al 30%, ma con questo ulteriore 25% ha compiuto il passo decisivo verso l'acquisizione, una mossa quasi obbligati per un gruppo che punta ad essere leader mondiale anche in questo settore oltre che in quello dell'automobile.
«Volkswagen è più che soddisfatta del risultato» ha dichiarato in un comunicato ufficiale il numero uno della casa automobilistica tedesca Martin Winterkorn, aggiungendo anche che ora «siamo più vicini» all'obiettivo di una maggiore sinergia tra Man, Scania e Volkswagen. L'Antitrust europea ha tuttavia ammonito VW di attendere obbligatoriamente l'approvazione sul controllo di Man prima di procedere a qualsiasi tipo di collaborazione con Scania, al fine di non violare alcuna regola di mercato.
Secondo alcune stime piuttosto approfondite, questa sinergia permetterebbe un risparmio annuo per il gruppo di circa 200 milioni di euro.