- 23/04/2011 - Camion

Iveco al Motor Show di Shanghai 2011

Iveco, attraverso le sue joint venture cinesi, Naveco e Saic-Iveco Hongyan (SIH), è presente alla 14° edizione del Salone Internazionale Automotive di Shanghai, la più importante manifestazione cinese del settore

Iveco al Motor Show di Shanghai 2011

Iveco e le due joint venture espongono nove dei loro prodotti più recenti per il trasporto merci e
passeggeri, nelle varie configurazioni equipaggiate con trazioni tradizionali e alternative, a conferma dell'impegno di Iveco di offrire una gamma completa di soluzioni di trasporto per il mercato cinese. I veicoli sono posizionati in primo piano nello spazio dedicato ai veicoli commerciali, che occupa un’area di 1000 metri quadrati proprio di fronte all’ingresso del salone.

Naveco espone il PowerDaily nella versione Luxury con motore F1C, e in quella con propulsore elettrico, un camper e un veicolo di servizio, entrambi allestiti su telaio PowerDaily, e due nuovi autocarri leggeri Yuejin Ouka. Saic-Iveco Hongyan presenta invece il proprio modello di punta, Genlyon, in tre differenti versioni: un trattore 6x4, una betoniera 8x4 e un ribaltabile 6x4.
In particolare, Naveco ha presentato oggi il nuovo veicolo Yuejin Ouka della gamma K Model Year 2011, un prodotto destinato alla fascia medio alta del mercato dei veicoli leggeri. Con uno stile semplice e moderno, questo nuovo prodotto è equipaggiato con il sistema di propulsione più avanzato, la nuova generazione del motore F1C Diesel, prodotto da FPT Industrial, che riduce significativamente consumi di carburante, rumorosità e vibrazioni. La guidabilità è stata inoltre migliorata, grazie all'applicazione di un cambio di FPT Industrial, che garantisce un’esperienza di guida più confortevole.

SIH ha messo in evidenza anche le proprie attività di servizio per il cliente, lanciando un nuovo brand con lo slogan “Service Is Here”, focalizzato sui principi di tecnologia avanzata, rapidità di intervento, capillarità della rete, cura costante del cliente ed elevato valore aggiunto dei servizi. Tutto ciò dimostra la determinazione di SIH nell’offrire ai clienti non solo prodotti di alta qualità, ma anche servizi rapidi, efficaci e convenienti.
Il Vice President Customer Service di Iveco, Enzo Gioachin, ha preso parte insieme al partner e ai leader delle joint venture, alla cerimonia d’inaugurazione della nuova gamma Naveco Yuejin Ouka e al lancio del brand “Service Is Here” (SIH) per i servizi di assistenza post-vendita.

In Cina, Iveco produce una gamma completa di veicoli commerciali attraverso le sue joint venture con il partner Saic: Naveco, con due impianti a Nanchino per la produzione di veicoli commerciali leggeri, medi e minibus, e Saic-Iveco Hongyan, con sede a Chongqing, per la produzione di veicoli pesanti.
La presenza di Iveco in questo paese ha una lunga storia: nel 1985  Iveco è entrata nel mercato cinese attraverso un accordo con NAC (Nanjing Automobile Corporation) per la produzione su licenza di veicoli commerciali leggeri; nel 1991 è stata inaugurata la prima linea di produzione del TurboDaily, avviando così un ambizioso programma di investimenti della società in Cina; nel 1996, Iveco ha avviato con NAC una joint venture paritetica, la  Naveco, che ha contribuito alla diffusione del brand su tutto il territorio cinese negli anni successivi.
Nel 2007, Iveco ha ulteriormente rafforzato la sua strategia di sviluppo nel paese e, attraverso la sua cooperazione con Saic, è diventato il primo produttore internazionale con una gamma completa di veicoli commerciali in Cina.