- 27/03/2011 - Novità  Furgonette  Kangoo Express

Renault Kangoo Z. E. insieme a Gruppo Argenta per una mobilità ed emissioni zero

La casa francese fornitore con la sua furgonetta elettrica dell'azienda leader della distribuzione automatica con l'obiettivo comune di ridurre l'inquinamento

Renault Kangoo Z. E. insieme a Gruppo Argenta per una mobilità ed emissioni zero

Reanult, leader nel mercato dei veicoli commerciali, ed il Gruppo Argenta, leader del mercato della distribuzione automatica e semiautomatica, insieme per un progetto pilota per promuovere la mobilità a zero emissioni e per un trasporto più eco-compatibile

Il Gruppo Argenta, che ha una flotta aziendale di 900 veicoli, fa il suo ingresso in E-MOVING, il progetto pilota sviluppato da Renault in partnership con A2A utilizzando per le proprie consegne nella città di Milano il veicolo Renault Kangoo Z.E. che, dotato di batterie agli ioni di litio di ultima generazione, garantisce un’autonomia media di 160 km.

Un passo importante per il settore del vending per  il quale il trasporto è una parte fondamentale del proprio business per offrire ai propri clienti un puntale servizio quotidiano di rifornimento dei distributori automatici. Grazie all’utilizzo della furgonetta elettrica Renault Kangoo Z.E., Argenta potrà effettuare il servizio di distribuzione nel pieno rispetto dell’ambiente, con zero emissioni di CO2 nell’utilizzo.

Al fine di consentire le attività di rifornimento dell’energia elettrica necessaria all’alimentazione del veicolo, è stata installata una colonnina di ricarica da A2A presso la sede di Milano del Gruppo Argenta; inoltre, i veicoli Argenta potranno effettuare il pieno di elettricità presso tutte le infrastrutture di ricarica A2A installate sul suolo pubblico.

Il progetto E-MOVING, che interessa al momento le città di Milano e di Brescia, sta coinvolgendo società pubbliche, aziende private e persone fisiche nella sperimentazione dei primi 60 veicoli Renault Z.E. con i veicoli Kangoo Z.E. e Fluence Z.E. In Italia e si avvale di un’infrastruttura di 270 punti di ricarica (pubblici e privati) in via di progressiva installazione nelle due città.