- 30/03/2011 - Novità  Furgonette

Renault Kangoo, distribuzione elettrica

Anche il gruppo Argenta entra nel progetto di E-Moving del costruttore francese. Per le consegne a Milano sperimenterà il veicolo a zero emissioni con 160 km di autonomia

Renault Kangoo, distribuzione elettrica Renault “convince” anche Argenta. La società leader nel mercato della distribuzione automatica e semiautomatica, entra in E-Moving, il progetto pilota sviluppato dal costruttore francese in partnership con A2A e finalizzato alla promozione della mobilità a zero emissioni.
Il gruppo Argenta - che dispone di una flotta di 900 veicoli - sperimenterà la mobilità interamente elettrica con Kangoo Z.E. Che verrà impiegato per le proprie consegne nella città di Milano. Il commerciale Renault ha un'autonomia di 160 chilometri, largamente sufficienti per coprire le distanze medie urbane.
La società A2A ha già provveduto all'installazione di una apposita colonnina per il rifornimento dei mezzi presso la sede meneghina del gruppo Argenta. Ma, naturalmente, i veicoli della flotta Argenta potranno effettuare il pieno di elettricità anche presso tutte le infrastrutture di ricarica A2A installate sul suolo pubblico.
Il progetto E-Moving interessa al momento le città di Milano e di Brescia e sta coinvolgendo società pubbliche, aziende private e persone fisiche nella sperimentazione dei primi 60 veicoli Renault Z.E. (Kangoo Z.E. e Fluence Z.E.). La rete infrastrutturale è in corso di completamento ed ampliamento: finora sono già previsti 270 punti di ricarica (pubblici e privati) nelle due città.
Renault Kangoo Z.E. è una furgonetta lunga 4,213 metri con un motore da 44 kW (che pesa 130 chilogrammi) che vanta una coppia massima di 226 Nm ed una velocità di punta (limitata elettronicamente) di 130 orari. La portata è di 650 chilogrammi ed il volume di carico oscilla fra i 3 ed i 3,5 metri cubi.
Grazie alla soluzione elettrica di Renault Kangoo Z.E. (in gamma adesso c'è anche la versione Maxi che vanta fino a 4,6 metri cubi di volume di carico), anche Argenta potrà offrire ai propri clienti non solo un puntale servizio quotidiano di rifornimento dei distributori automatici, ma lo farà , si legge in una nota, “nel pieno rispetto dell’ambiente, con zero emissioni di CO2 nell’utilizzo”.