- 25/02/2011 - Guide  Van

Van e Furgoni

Esistono diversi tipi di autocarri e veicolo commerciali. Ne sono un esempio i van, ossia delle auto attrezzate, e i pick-up.

Van e Furgoni La sigla con cui viene identificato un autocarro o veicolo commerciale è N1. Ne sono previsti di diversi tipi, a partire dalle piattaforme di vetture sulle quali sono state effettuate alcune modifiche per consentire l'alloggiamento di materiali nella parte posteriore. Un esempio di questo tipo sono i “van”, in sostanza delle auto “attrezzate”. Poi ci sono diversi tipi di autocarri: quelli con cabina allungata come i pick-up, quelli furgonati, lastrati e telonati. Le varianti sono molteplici tra tipi di passo, altezze, portate, cabine e via elencando. Anche perché la personalizzazione, a seconda del tipo di attività svolta, è fondamentale. Per questo esistono allestitori che collaborano con i costruttori che sfornano i pianali. Si arriva così ai vani refrigerati ma anche alle ambulanze e via dicendo. Nell'acquisto di un veicolo commerciale – oltre ai costi di gestione ed al tipo di alimentazione scelto, che deve essere funzionale al tipo di circolazioni prevista (per i centri storici, ad esempio, esistono adesso anche soluzioni elettriche) – è fondamentale valutare bene gli spazi. Nel senso che occorre comperare il mezzo le cui caratteristiche si adattano meglio al tipo di trasporto: la lunghezza del vano, gli angoli e l'altezza di carico e avanti così.