- 07/02/2011 - Novità  Citroen  Van

Il “giro d'Italia” 2011 dei commerciali Citroën

Il costruttore francese presente a 4 fiere nel corso dell'anno. A Roma il primo, poi Rimini (Sapore, 19-22 febbraio), Bergamo (Fiera Edil) e Bari (AgriLevante)

Il “giro d'Italia” 2011 dei commerciali Citroën Vedi altri articoli Citroen

Giro d'Italia in quattro tappe per i veicoli commerciali Citroën nel corso del 2011. Il costruttore francese del gruppo Psa “strizza” l'occhio a liberi professionisti ed aziende partecipando ad un poker di eventi. Il primo appuntamento era a Roma, tra il 3 ed il 6 febbraio, nell'ambito della Agri e Flor Expo.
La seconda tappa è in calendario a Rimini con Sapore, rassegna dedicata allla distribuzione del food and beverage tra il 19 ed il 22 febbraio. La terza sarà a Bergamo in concomitanza con Fiera Edil (dal 24 al 27 marzo), evento dedicato alle macchine e tecnologie per l’edilizi. Il “tour” promozional si concluderà in autunno a Bari (Agrilevante: 6 al 9 ottobre, settore agricolo, agrienergia e fonti rinnovabili).

All’interno delle fiere Citroën è presente con uno spazio espositivo dal design innovativo e versatile che segue il fil rouge del “pay off” della Créative Technologie. Presso lo stand sono esposti due veicoli commerciali, un Jumper trasformato e un Berlingo Van, che espongono le capacità di carico e le peculiarità della gamma.
A Roma, inoltre, è stata anche offerta una proposta commerciale competitiva ed esclusiva: cioè un leasing con TAN all’1,99%, il pack techno in omaggio e degli sconti dedicati sull’intera gamma dei
veicoli commerciali e delle autovetture Citroën.

Il giro d'Italia è un'attività ril cui obiettivo è il rafforzamento delle relazioni con i clienti fidelizzati e la creazione di legami stabili e duraturi con quelli nuovi, aziende e liberi professionisti. “La Casa – informa una nota - crede nell’importanza di stabilire dei contatti diretti, 'vis a vis', per catturare l’attenzione di nuovi target business, al fine di costruire delle partnership sempre più stabili e durature”.